Le prossime tappe del Materials Village

L’incontro per l’aperitivo che Material ConneXion Italia ha offerto ai partner della prima edizione del Materials Village è stato l’occasione per presentare le prossime tappe del viaggio che compirà il villaggio dei materiali.

Il presidente di Material ConneXion Italia Rodrigo Rodriquez ha sottolineato il rilievo di questa operazione ricordando quanto sia importante la ricerca materica per il futuro del design: “Là dove tutte le forme sono già state inventate è oggi la materia ha dare valore psicosensoriale alle creazioni dei designer” ha dichiarato.

Rodriquez ha voluto ringraziare personalmente tutte le aziende italiane e straniere che hanno preso parte alla piattaforma organizzata durante la Design Week 2014 alla Triennale di Milano. “Aziende che hanno creduto e investito in questa iniziativa, seppur in un momento di crisi economica da cui però, a giudicare dal successo di pubblico e dall’interesse riscontrato, pare si possa dire che si stia per uscire”.

Ha poi preso la parola Emilio Genovesi, CEO di Material ConneXion Italia che ha spiegato: “In questi giorni tutto il mondo guarda a Milano per trovare le innovazioni nel design e quindi non c’era occasione migliore per far partire il nostro Materials Village, che non è un progetto effimero, ma l’inizio di un viaggio. A settembre infatti andremo a Londra 100% Design e avremo uno spazio simile per dimensioni a quello avuto qui in Triennale, ma al chiuso. Perché se la fortuna ci ha assistito durante questa edizione del Salone del Mobile, il primo non bagnato dalla pioggia che si ricordi, a Londra il rischio acquazzoni è troppo alto!”

Genovesi ha aggiunto che chi volesse iniziare a prendere contatti per proseguire il viaggio o entrare per la prima volta nel Materials Village, può farlo connettendosi al sito www.materialsvillage.com o scrivendo direttamente all’indirizzo info@materialsvillage.com. Per chi fosse interessato c’è anche la possibilità di partecipare ad una tappa intermedia, di dimensioni leggermente ridotte, il prossimo luglio a Innoprom a Ekaterinburg in Russia.